Il Giornale Torna all'articolo

Inviato da bruno il 16/06/2012 alle 11:52

mentre l'italia stà in crisi,i parlamentari vanno alle Maldive con i soldi dei contribuenti.perchè io produco ricchezza, loro producono leggi per se stessi.

Inviato da ciro messina il 24/05/2012 alle 16:30

Da quando x Napoltano la magistratura non deve fare politica? Forse da quando è riuscito a mandare a casa Berlusconi grazie ai suoi sicari togati ? La smetta il "presidente" di andare in giro a spendere dei gran soldi per festeggiare l' unità d'Italia.
Nessuno meglio di lui è riuscito a dividerla facendone carne da macello.

Inviato da Antonio Carboni il 19/05/2012 alle 09:23

Lo leggo dal primo numero, avevo 23 anni, studente di ingegneria a Napoli. Ancora mi piace e ancora mi fa arrabbiare qualche volta.

Inviato da Giuseppe Toffoli il 30/04/2012 alle 22:13

Ricordo i giorni che ho vissuto accanto al grande Indro durante il dopo terremoto del Friuli del 1976, in particolare anche il suo assistente sig. Corradi.
Scrivo ora a nome di un gruppo di giovani vecchietti che hanno creato un movimento politico con il nome di PUFI (partito unificato federalisti italiani). Appena possibile invieremo la bozza relativa alla proposta di formazione del parlamento.
distinti saluti Giuseppe Toffoli

Inviato da ceschi roberto il 20/04/2012 alle 10:18

buongiorno sono rimasto colpito dalla intervist fatta al calciat LEONARDI PETTINARI perche ho rivissuto quei momenti che ora sta passando lui, ho avuto la stessa cosa nel 1985 all"eta di 20 anni giocavo in promoz in allenamen ho avuto tachicar e un pricipio di svenim alle visite non risult niente ho avuto la fortuna e lo posso dire di aver rotto i legami del ginoc perche in fase di operaz il cuore e impazzit ed e cominciato cosi tutti gli accertament a trieste, risult sul ventric dx uno strato di tessuto fibroso mi fa piacere che ne parlate AUGURO A PETTINARI di tornare in campo

Inviato da asinello il 17/04/2012 alle 15:01

In relaziona al finanziamento dei partiti suggerisco di avviare una class-action con la quale tutti noi cittadini truffati, dopo il referendum, chiediamo risarcimento ai partiti.

Inviato da paolo il 26/03/2012 alle 20:52

I.c.I. poi I.M.U belle trovate !
Pensionato 71 anni (pensione bloccata),2 figli a cassa integrazione.
Tutta la vita ho investito i miei risparmi nell'edizia,per migliorare la mia condizione e quella dei miei.
Cosa ha fatto lo stato(prima gov Amato,il pensatore della tassa nata in una notte sui c/c.poi il prof. bocconiano con la i.mu.) hanno azerato il mio nmodesto incremento di pensione procuratomi da 3 alloggi affittati con legge 431 concordata coil sind. inquilini.
passando da %u20AC68 per alloggio a %u20AC1400.(gli affitti con 431 erano prat es.da ici)

Inviato da Cesare Viganó il 16/03/2012 alle 17:14

Sono alcuni giorni che non riesco a leggere il giornale per un cattivo ingrandimento solo per una ventina di pagine finali. Vorrei sapere a cosa é dovuto.
Grazie.

Inviato da lucio il 16/03/2012 alle 12:48

nessuno si dedica a denunciare il racket delle assicurazioni RC auto ? la classe di merito sul veicolo e non sul conducente ? chi ha patente b e guida veicoli di classe B , perche' torna in classe alta se cambia veicolo, es. furgone, suv, pickup, caravan o autocarro leggero, tutto conducibile in classe B ?

Inviato da Bruno il 12/03/2012 alle 19:18

Possibile che una quantità enorme di vetture di lusso targa rumena viaggi tranquillamente nella nostra città di roma. come fanno ha mantenere vetture che vengono usate in maggioranza dalla presidenza dei ministri visto il loro prezzo. tutte vetture che hanno un costo di gestione non indifferente. eppure in maggioranza si dicono muratori, badanti,altre idiozie varie, possibile che lo stato italiano non debba imporre subito le targhe nazionali di residenza.Basta con la tolleranza, devono avere gli stessi doveri dei cittadini italiani siamo sazi di subire questi delinquenti e papponi(Schengen)???