Il Giornale Torna all'articolo

Inviato da Armando Francioni il 21/11/2011 alle 17:15

SVEGLIA ECONOMISTI DELLA BOCCONI
Dovreste aver capito anche voi che l'euro é sotto attacco e quando si é sotto attacco ci si difende. Cosa si aspetta a chiudere le borse, a proibire le vendite allo scoperto ed a prendere altre misure drastiche ma necessarie? Gli speculatori sono parassiti di coloro che lavorano, che producono ricchezza e benessere e risparmiano e quindi bisogna fermarli con ogni mezzo. Non sono questi i poteri della Banca d'Italia e della CONSOB ?
Queste sono le cose per cui occorre avere fretta, non solo per insediarsi al posto di Berlusconi con ogni pretesto.
Muovetevi.

Inviato da angelo il 13/11/2011 alle 11:48

l'Italia e sotto tiro della speculazione mondiale perchè un concorrente che da fastidio e ha un debito privato che tutto il mondo ci invidia e che permette agli italiani di comperare le case degli altri in tutto il mondo (americaa spagna germania)

Inviato da Mario Esposito il 10/11/2011 alle 04:30

Segnalo una fantasiosa illazione del corrispondente dall'America del Sole 24 ore. La borsa di New York sale perchè Berlusconi si dimette. Come ha fatto a capirlo?

Inviato da Maria Rosaria Russo il 08/11/2011 alle 23:24

Esprimo solidarietà e sostegno al Presidente del Consiglio On. Berlusconi.
"Complimenti" ai deputati del Pdl che hanno tradito il voto degli elettori di Destra e che, con la Sinistra, hanno sostenuto il gioco degli speculatori nazionali e stranieri. Proprio dopo il 14.12.2010 avrebbero dovuto serrare le fila e andare avanti uniti! "Complimenti" alla Sinistra Italiana che con vile e basso opportunismo, contro gli interessi della Nazione, ha approfittato della crisi internazionale per tentare il rovesciamento del governo. Era necessario averlo prima il senso di responsabilità! M. Rosaria Russo

Inviato da mario il 07/11/2011 alle 07:49

L'Italia, come Napoli, è un caso irrisolvibile. Troppi rifiuti e traditori in giro; una questione di igiene pubblica: Rifiuti Solidi Urbani e Umani.

Inviato da Pierluigi Tozzi il 05/11/2011 alle 10:09

Sono "Berlusconiano "da sempre ma la supervisione del fondo monetario è inaccettabile.Presidente lei certifica cosi la sua impotenza.Ero in Francia ieri ed ho visto il livore dei Francesi per i Greci.Hanno paura del crollo del castello finanziario con cui cercano di controllare l'Europa.L'Elite francese non ama il lavoro.ama la finanza.patrocinata dallo stato.Noi abbiamo ceduto a tutto ciò.

Inviato da helios il 04/11/2011 alle 15:36

per salvare l`Italia dal naufragio sicuro occorrono leggi radicali quali:1' riduzione n°parlamentari a 200 max 130dep 70sen ;salario degli addetti di 5000euro mensili con soppressione di tutti i privilegi:auto autista viaggi entrate stadi teatri cinema fiere etc; riduzione di 100euro per ogni assenza non giustificata(son rimasto sconvolto leggendo l`articolo su 'Time' del 26 settembre pag.40) in piu`l ascolto del giornale oggi sur F3 - 2' riduzione dell'esercito a una FPI(forza di pronto intervento) di 5000 uomini con azione nationale -europea 20 (teste di cuoio o : 007);l'esercito è inutile

Inviato da Olga Antonelli il 28/10/2011 alle 15:52

Sono rimasta sconcertata dall'esibizione di quel ...manichino.
Al Presidente Berlusconi sento di dover chiedere scusa - come cittadina - per questo episodio così ripugnante. Sig. Presidente, non tutti gli italiani sono così : purtroppo però qualche volta sentiamo la paura di essere sopraffatti da un comportamento bullesco che coinvolge ed affligge molti settori della nostra società e di cui non riusciamo a trovare spiegazione o rimedio. Siamo veramente addolorati per questo ignobile gesto.

Inviato da PIERLUIGI il 18/10/2011 alle 18:50

SONO PER RIGOROSISSIMI TAGLI PAUROSI A TUTTO CIO' CHE E' PUBBLICO
SANITA' SCUOLA ENTI VARI E PARASTATALI PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
IN GENERE SINDACATI PARTITI DEPUTATI SENATORI CONSIGLIERI VARI
REGIONI E PROVINCE COMPRESI SIA CHIARO I CENTRI SOCIALI DA CHIUDERE

Inviato da gemma il 30/09/2011 alle 20:27

condivido il commento di enrico sulla moltiplicazione delle spese da parte dei Comuni o associati.Io sono siciliana trapiantata altrove e quando sento o leggo (oggi) dei milioni di euro erogati alla Sicilia , dovrei essere contenta, e invece mi vengono i brividi. Vado in Sicilia 2-3 volte all'anno e constatare come è e come dovrebbe essere, mi viene una tristezza infinita condita di rabbia pura.50 campi da golf!!!! non potrebbero usare le "buche" delle strade? Con tutta la mia simpatia per il suo -nostro Giornale!