Libero Torna all'articolo

Inviato da sergio picini il 12/04/2013 alle 22:57

Egregi,
dopo aver abbondantemente sputtanato Bersani ora il Berlusca vuole fare un governicchio con lui. Tutte le facce arcinote di Forza Italia hanno avuto all'improvviso l'idea del Berlusca e se Berlusca per caso le cambia, cambiano velocemente
opinione anche loro! Ma come si può pensare che sia valido un voltafaccia del genere: gli elettori di destra non lo capiscono e alle prossime elezioni se ne ricorderanno:
Berlusconi sei peggio della vecchia DC! Vacci a quel posto!

Inviato da negroni giuseppe il 26/03/2013 alle 14:02

oggi sento dire da certi signori che si devono perndere delle responsabilità rivolgendosi
all'opposizione,domanda come :come anno fatto loro fino a ieri? oppure girare gli occhi
da un'altra parte e lasciar fare. venide giu dal piedistallo sedetevi ad un tavolo e
cercate idee comuni per il paese fate un passo indietro per farne due in avanti grazie..

Inviato da Antonio Bozzetti il 18/02/2013 alle 21:08

Io ho solo poche parole. Vivo negli Usa, ho visto quell capolavoro di politica economica messo a punto da ue esparto di Economia "capirai e' stato in Europa?" dove pero' non poteva fere Danni. In Italia ha applicator la piu' rozza econimia degna di un incompetente. Tutti lo hanno fatto sempre studiare: Prof. Caffe', Milton Friedman, IN PERIODO DI RECESSIONE NON SI AUMENTANO LE TASSE MA SI TAGLIANO LE TASSE, SI VA, ALLA RICERCA SPASMODICA DEGLI EVASORI, INVECE LUI NIENTE SAPEVA DOVE COLPIRE A CHI GUADAGNA UNO STIPENDIO. VERGOGNA MONTI TORNI A VALLE E VADA A SCUOLA. COMPLIMENTI INCOMPETENTE

Inviato da Antonio Lazzarini il 11/02/2013 alle 18:57

Coltivo un uliveto di 200 piante insieme a mia moglie nella splendida vallata di Calci in Provincia di Pisa; i costi sono enormi, però c'è la soddisfazione di produrre un oliosuperbo.
Atualmente riceviamo un contributo di circa 200 euro l'anno nell'ambito dei PAC annuali; ci dicono che nel prossimo anno verrano tolti tutti i contributi PAC sotto i 500 %u20AC alla barba di una politica di sostegno all'agricoltura; questa è l'Europa? E' possibile un'approfondimento sul problema e se confermata la notizia sia possibile evidenziare con la Vostra capacità editoriale le problematiche conseguenti.

Inviato da Pasquale il 10/02/2013 alle 09:42

Mia madre "novantaseienne" abita,da sola, una casa di circa 100mq. (ex GESCAL) e ha la sfortuna di abitare in una ridente cittadina del meridione (Pozzuoli) dove hanno sempre governato" gli amici del popolo"; orbene, in data odierna, le è stata recapitata la cartella relativa alla TARSU per un importo di %u20AC 567,00. Il sindaco sollecitato dalla "Cronaca flegrea" ha lasciato intendere che vi sono fasce che evadono.
Prima di lui l'aveva sottoscritto, in un proclama alla cittadinanza, il Commissario Prefettizio.
Questo sono gli amici del popolo, far pagare i soliti fessi

Inviato da Alessandra il 10/01/2013 alle 22:24

Mi piacerebbe avere una risposta al seguente quesito: perché ho dovuto pagare 750,00 euro di IMU sulla seconda casa senza godere almeno delle detrazioni sui figli? Spiego brevemente: ci siamo trasferiti dal Piemonte alla Liguria per lavoro lasciando il nostro appartamento di circa 70 mq ed affittato nella nuova citta' un appartamento dove vivere. E vero, non abbiamo piu' la residenza nell'appartamento di proprieta' ma, il reddito non e' variato, i figli son sempre minorenni e la seconda casa e' in AFFITTO. Mi piacerebbe che qualche politico prendesse in esame questa situazione. Grazie.

Inviato da ruggero il 02/01/2013 alle 19:51

Con l'aiuto dei miei genitori negli anni 70 ho cosatruito la casa ora per varie ragioni sono pensionato a 700 euro e mia moglia con la pesnione integrata al minimo, ho pagato 750 euroo di imu, per chi devo votare.

Inviato da luciano bianchi il 25/12/2012 alle 23:16

Molto semplicemente, un cittadino italiano che per 18 mesi ha per ipotesi vissuto senza leggere alcun giornale e senza vedere la tv è in grado di rendersi conto in tutta onestà se il proprio status sia migliorato oppure notevolmente peggiorato rispetto a prima vale a dire oggi tale individuo sta meglio o peggio rispettoa quando era al governo Berlusconi? Non necessariamente un cittadino lo apprende dai mezzi di informazione bensì lo valuta da come vive nel quotidiano. O sbaglio?

Inviato da Livio il 24/12/2012 alle 12:01

buongiorno,
sono l'AD di una piccola società che dopo anni di pesanti perdite causate dalla crisi ma soprattutto dalla assoluta cecità della politica nazionale ed europea, sono stato costretto alla cessazione di attività con la fine del 2012, dopo 35 anni di duro lavoro,per cederla con un affitto d'azienda, se pur in partecipazione, ad una Newco costituita il 22 12 2012.In questo contesto stamani ricevo il dispositivo di sentenza del giudice del lavoro del tribunale di Milano che mi condanna a reintegrare un lavoratore assunto con un contratto dalla società Adecco nel luglio del 2011 per far

Inviato da a il 11/12/2012 alle 16:10

Non possiamo farci comandare dalla Germani - e vogliamo votare chi vogliamo!!!!!!!!!!!