Umanità Nova Torna all'articolo

Inviato da vladimiro rinald ranuzzii il 28/02/2013 alle 12:31

Se sia l'inizio di un fatto nuovo/un germoglio di luce viva / ancora non sappiamo/
Lo speriamo../E' da sempre il marciume ai palazzi del potere / Da' loro alla testa/ borghesia terriera industrale finanziaria partitocratica rea /del degrado sociale ambientale e morale /e i loro complici irresponsabil pure loro rei/..

Bello il poeta che sogna e lavora / di amore / pace /liberta' /
fratellanza /uguaglianza / diritti /natura rispettata e nulla guadagna/
( e' difficile la vita da poveracci )/ eroico povero seminatore di preziosi valori

Inviato da vladimiro rinaldi ranuzzi il 27/02/2013 alle 11:03

Stanco oltre ogni dire del marciume politico che infetta / la vita pubblica : sociale e ambientale/ Si ripete puntuale(speriamo questa volta no) /

Un manipolo di folli e criminali angaria la vitas e l'anima collettiva /
e lo spirito della natura/
Borghesia sanguinariae ladra /
scimmiesca predatoria borghesia/ Incapace di evoluzione nel bene /
E allo stadio vermiforme (homo jerarcus)essa restando / incace d'amore vero borghesia/
Ci credo poco alle elezioni/Ma questa volta /da elettore/ho patecipato

Inviato da Vladimiro Rinaldi Ranuzzi il 22/02/2013 alle 10:20

Forse non a un robot o a un androide scrivero'. Ehi,ci siete? Non vi ho più sentiti. Il mio impegno costante di amore vero necessita di più spazio.
Perche' limitare spazio di scrittura?
Inventai www.apoesidi.com ed il blog in difesa degli emarginati
E per tutta la gente che ha lottato e lotta contro la prepotenza dei potenti ed altri prepotenti. Ho inviato commenti e altro, a favore della sospirata giusta svolta.I nostri genitori furono partigiani,torturati. Non si tradiscono gli amori veri.La giustizia sociale,
ambientale. Cooperate al sito web www.apoesidi.com

Inviato da Vladimiro Rinaldi Ranuzzi il 16/02/2013 alle 12:05

Cari compagni che dirigete Umanita' Nova. Umanita' Nova- Giornali Locali -permette di inviare dei commenti.E li pubblica.Almeno cosi'. Non ho ancora capito cosa aspettate a concedere piu' spazio di scrittura ,quando e' chiaro che c'e' bisogno di maggior spazio per i redatti ; spazio di scrittura non in questo contesto di comemnti da lasciare ma spazio di redazione. Il limite dello spazio non consente di esprimere nel modo migliore i concetti.

Inviato da Vladimiro Rinaldi Ranuzzi il 15/02/2013 alle 14:16

Gesu', San Francesco , Bakunin , Marx, Ganhdi, altri e altre ,il cui pensiero , seppure espresso in modo diverso, si somiglia in materia di voglia di amore nella pratica: uguaglianza ,diritti , fratellanza tra gli individui e i popoli, tra le culture ,eccetera . Cosa vieta all'uomo di essere coerente con le sue migliori ideologie? Perche' falliamo ? Quanto di primordiale ancora esiste in noi(che non siamo tutti uguali,e' chiaro) ci condanna al fallimento della pratica migliori ideologie ? Ce la faremo mai a migliarci come specie? Vale la pena di crederlo e di resistere.

Inviato da Vladimiro Rinaldi Ranuzzi il 14/02/2013 alle 18:24

PROPOSTA REFERENUM
Che i politici ,gli economisti, i pubblici amministratori,altri Vip, abbiano a vivere (nella pratica e non solo nella teoria)da cittadini e cittadine poveri, da poveri tra i poveri,nella case brutrte nei quartieri in periferia,; a dover prendere i mezzi pubblici,non le auto blu o di altro colore; a doversela cavare con non piu' di mille euro al mese o cinquecento ; a fare la coda per pagare le bollette,eccetera.Per 6-10 mesi l'anno(Rinnovabili,ogni anno,se si comportano bene,senno' il popolo li licenzia )
E dopo la ben esegita visita psichiatrica .Imparerebbero.

Inviato da Vladimiro Rinaldi Ranuzzi il 13/02/2013 alle 15:32

Errata corrige :
" Il papa si e' dimesso,la notizia fa il giro del mondo.Non sara' mica che sulla scia della politica italiana (della quale non sai mai se devi piangere)ora verra' fatto pure un papa tecnico ? Avra' fatto bene o male il papa a dimettersi ? Chi lo sa? Si dimette un papa e tanto spazio mediatico viene dedicato al tema. Disoccupati, pensionati poveri, impiegati poveri , operai , ecc. vengono licenziati,sofffono.. o vengono indotti al suicidio per la disperazione.. e solo poche parole. Equo non e', veramente democratico neppure . Che e' ?

Inviato da vladimiro rinaldi ranuzzi il 09/02/2013 alle 23:06

Non credo ai concorsi letterari / Di imbroglioni ce ne stanno fin troppi/
La natura dona premi migliori / Che grande artista quel pesco ad aprile/

Unione europea tradisce sogni giusti/di cittadini e cittadine sognanti/
il giorno giusto che ancora non si vede/

Intanto gli europarlamentari (specialmente quelli italiani)si fanno sempre piu ricchi /
alle spalle della povera e onesta gente/
difendendo i loro ultra privilegiati stipendi di parlamentari UE / e lobby banche alta finanza

-Vladimiro Rinaldi -
www.apoesidi.com

Inviato da vladimiro rinaldi ranuzzi il 09/02/2013 alle 16:09

Pur se impari la lotta e i dominanti sghignazzano osceni (e oscene)
di loro perverse,infide loquele e di loro ombre terroristiche in agguto..
Noi che lottiamo con poetiche rivolte (come Spartaco e Gesu'
e altri e altre ce ne sono stati , ce ne stanno e ce ne staranno )
Non perdiamo in realta' la dignita' ,li resistiamo.
Nel giusto intendere i valori,i diritti ,la dignita' che loro,a differenza,non hanno.
Noi privi di virulenza della quale invece loro hanno fin troppo esperienza.
Poiche' la storia e' al storia e la cronaca e' la cronaca.
Si puo' bluffare con la cronaca non con la storia.

Inviato da vladimiro rinaldi ranuzzi il 09/02/2013 alle 11:46

Riecco le elezioni .I suonatori e le suonatrici di flauti magici- lunghe bacchette per colpire( 365 giorni l'anno uso di mass-media ) menti di cittadini e cittadine ingiustamente considerati e considerate inferiori a loro (la follia dei potenti e' immensa ) ..Di noi cittadini e cittadine considerati sacrificali agli altari del dio quattrino e delle loro carriere,si ripresentano. Con quelle facce a da tazza da WC che si ritrovano. Ci rihiedono i voti.Dopo tutto il male che ci fanno.Sempre.Sta a noi non assecondarli e assecondarle.