Home >
>
> Commenti

Il Tempo Torna all'articolo

Inviato da Guido Basso il 19/10/2011 alle 10:48

Sono il presidente del comitato di quartiere di alcune zone di Roma. Mi piacerebbe informarvi su alcune questioni di interesse per tutti i cittadini. Come fare? A chi inviare eventuali mail?
Se volete conoscerci il nostro sito è www.quartierisud.it
Aspettando una vostra comunicazione vi saluto cordialmente.
Guido Basso

Inviato da Pietro Natale Baroni il 12/10/2011 alle 12:15

Ho letto l'articolo di Laura Della Pasqua sul "Tempo" dal titolo : "Per i giovani pensione al 70% del reddito". Ma questa giornalista dove vive? O le hanno ordinato di scrivere questo articolo (nel qual caso dubiterei della sua professionalità) oppure vive in un mondo di sogni. La Signora Della Pasqua ha dimenticato di dire che se uno lavora fino a 69 anni percepisce una pensione più gonfia solo perchè diminuiscono gli anni che gli mancano da vivere (vedi tabelle "speranze di vita"). Inoltre, questo calcolo non tiene conto della "precarietà" dei rapporti lavorativi nella giovane età.

Inviato da luigi il 16/09/2011 alle 22:02

Caro Direttore de IL TEMPO, FACCIAMO UN PO' DI CONTI.............................ABBIAMO 945 PARLAMENTARI CON UNO STIPENDIO DI CIRCA 20.000 EURO AL MESE (SENZA CONTARE TUTTO IL RESTO); SE QUESTI "POVERACCI" RIUSCISSERO A CAMPARE CON 10.000 EURO AL MESE FINO ALLA FINE DELL'ANNO NELLE CASSE DELLO STATO CI SAREBBERO LA BELLEZZA DI 113.400.000 EURO! CHE NE DITE LA PRESENTIAMO NOI UNA CONTRO MANOVRA?

Inviato da PAOLO il 08/09/2011 alle 15:59

VORREI SAPERE CHE FINE HANNO FATTO I LEGHISTI DOPO L'ULTIMA MANOVRA SULLE PENSIONI ? NON ERANO LORO CHE PROCLAMAVANO "LE PENSIONI NON SI TOCCANO", ORA SONO TUTTI SPARITI, VA BENE COSì, TANTO LO SAPEVAMO CHE CE L'AVEVANO MOSCIO NON LO DOVEVANO CERTO DIMOSTRARE.
CIAO E ALLE PROSSIME ELEZIONI.

Inviato da Enrico Ragni il 15/07/2011 alle 14:32

Vorrei inviare una mail di adesione per quanto riguarda il sondaggio che il Vostro giornale ha pubblicato oggi riguardo agli sprechi della politica e sull'abolizione delle provincie. In attesa di risposta, invio distinti saluti.

Inviato da Antonio Fadda il 17/06/2011 alle 11:28

Vorrei sapere perché mercoledì scorso 15 giugno Mario Sechi non ha partecipato al sit-in che si tenuto in Piazza Sant'Apollinare a favore dei trasporti tra la Sardegna e il continente. La cosanon gli interessa?

Inviato da Sergio Villa il 11/06/2011 alle 13:37

Chiedo perchè a Cesena non trovo il Vs quotidiano, mi piacerebbe ogni tanto leggerlo visto che su la rassegna stampa del televideo compare con titoli interessanti.
Grazie e cordiali saluti.

Inviato da ennio il 02/06/2011 alle 18:33

Gentile Direttore, ieri sera a Porta a Porta l'ho intesa suggerire al PdL di fare uno" sforzo di fantasia"per venire fuori da uno scadimento di consensi.
Io ex sindacalista,ora in pensione, da tempo cerco di trasmettere una idea di riforma rivoluzionaria a Berlusconi e C.senza riuscirvi.
Lei,potrebbe essere interessato a prenderne visione e se, come credo, c'è materia utile, trasmetterla al Ns. Silvio per farla Sua? Garantisco l'esclusiva innovativa originalità .
Potrebbe essere uno scoop per LEI e il "volo di fantasia" per il PdL. Provar non nuoce!
Attendo e.mail con istruzioni. Salutoni

Inviato da rosanna il 26/05/2011 alle 22:23

sono alla ricerca di una pagina di cronaca (incidente mortale) del 24 o 25 marzo del 1958
sono trascorsi 53 anni ma io sono ancora in cerca dell'articolo che parla dell'incidente stradale di mio padre avvenuto il 24 marzo del 1958 nelle vicinanze di modena, a castelfranco, vi ringrazio anticipatamente

Inviato da Monica il 20/05/2011 alle 14:35

Caro Direttore, sono la mamma di una ragazza di quasi 18 anni che stamattina mi ha chiesto Euro 35,00 per andare all'Eur dove, il 2 giugno ci sarà il d.j. Tiesto. Fino a qui niente di strano anche se 35,00 euro mi sembrano un tantino esagerati... Ma poi curiosando su internet per vedere chi fosse costui vengo a sapere che è un personaggio che gauadagna dai 195.000,00 ai 450.000,00 euro a serara. Mi sono necessari 20 anni di lavoro per uguagliare quello che il tizio percepisce in una serata...
Povera me!