Home >
>
> Commenti

La Repubblica Torna all'articolo

Inviato da DANIELA il 21/01/2014 alle 15:16

Ci sono eventi che anche se terribili sono ormai la normalita' ma in questi giorni la morte della bambina siriana per fame e quella del bambino ucciso per vendetta in Italia sono fatti che non solo dovrebbero indignare l'opinione pubblica ma dovrebbero smuovere la coscenza di ognuno di noi perche' non e' possibile che nel 2000 e passa si continui a far pagare ai piu' deboli le Colpe dei piu' grandi!!!!ai poveri gli egoismi dei piu' ricchi ecc..
Mi chiedo se,in questi giorni in cui ci stiamo arrovellando su come andare a votare sappiamo cosa chiedere di fare ai nostri politici dopo il voto?!

Inviato da Elena Quidello il 14/09/2013 alle 04:47

se mi date la mail della redazione vi invio mio scritto: La lettera di Papa Francesco: tra Ortodossia e Innovazione.
Una lettera sincera e dal valore altamente umano in cui Papa Francesco con umiltà francescana , apre il suo cuore per testimoniare una fede incrollabile verso quella grande ed affascinante avventura che è il percorso di vita cristiana; un percorso in cui al credente si chiede di imitare il maestro Gesù , il quale, nel suo insegnamento, con %u2018l%u2019autorità%u201D che gli veniva dalla esperienza mistica tramite

Inviato da Vladimiro Rinaldi Ranuzzi il 05/09/2013 alle 10:44

I CENTRI DI SALUTE MENTALE VANNO MIGLIORATI,NON RESI SPECIE DI FORTEZZE ARMATE.
VANNO MESSI IN GRADO DI LAVORARE MEGLIO A VANTAGGIO E SALVAGUARDIA DI OPERATORI E PAZIENTI.Choc a Bari, psichiatra massacrata dal paziente,titola un giornale.Fa rabbrividire ,indignare e rattristare.Il dramma o che si è consumato in un CSM.La scomparsa di una operatrice psichiatra nell'esercizio delle sue funzioni sgomenta.
Voler trattare tout le varie forme di disagio mentale e proporre vigilantes armati è irrazionale.L'analisi va onestamente ampliata,va intesa pure di tipo sociologico e filosofico

Inviato da Amalia il 24/07/2013 alle 15:26

Per cortesia devo trovare l'articolo che su Repubblica di venerdì scorso,(19.07.13) raccontava del pino caduto rovinosamente sulla Bancarella del Libro di Ospedaletti in Corso Regina Margherita. Serve al proprietario della Bancarella per chiedere i danni. Che devo fare? Grazie

Inviato da Cosimo AIELLO il 10/06/2013 alle 12:50

scrivesi per capire, questo fatto passato in circostanza di reato permanente, circa il
reiterante e seviziante ventilare il, penso, direttore di Repubblica. Specificando l'asso-
ciazione all'allora Presidente 'Scalfaro', Principe Aiello.

Inviato da mirco tosi il 30/05/2013 alle 15:04

salve il 3 aprile ho compiuto 51 anni sono disoccupato grazie alla crisi da più di 1 anno ho sempre fatto il tornitore tradizionale ma adesso lo vogliono specializzato sono andato al collocamento di ravenna per iscrivermi al corso di specializzazione indetto dalla regione ma mi negano la speranza rimasta di trovare lavoro perché e valido fino a 50 anni io per 1 mese sono fuori dal corso . grazie x l attenzione.

Inviato da alessandra del nero il 09/11/2012 alle 10:37

Ho sentito dire in televisione da persone che parlano a sproposito,che i figli valgono quando valgono poco i genitori.Questo è una beffa contro l'ironia della sorte.Perchè è la sorte che ci rende unici e volenterosi di dare il massimo quando ne siamo capaci.Se valiamo noi varranno anche i nostri figli. Buona giornata a tutti.

Inviato da STEFANO il 17/08/2012 alle 18:28

SONO UNA PERSONA DIVERSAMENTE ABILE E VORREI SPEDIRVI UN ARTICOLO PER METTERE NEL GIORNALE SPERO CHE VUOI LO PUBBLICATE PERO' MI SERVE LA VOSTRA E-MAIL ESATTA . GRAZIE STEFANO

Inviato da annaacquaro il 30/05/2012 alle 09:21

vorrei saperne di più ! se fosse vero si tratta di una vera apocalisse ...

Inviato da Occhiovivo Silvia il 15/05/2012 alle 14:18

Buon giorno, questa mattina alle ore 10,30 Nicolas Sarkozy ha accolto il nuovo presidente della repubblica francese François Hollande per la cerimonia del passaggio dei poteri. Si sono intrattenuti 36 minuti selle diverse questioni dello Stato, prima di dirigersi verso la grande sala dove il generale Jean-Louis Georgelin lo stava aspettando per la cerimonia dell'elevazione della dignita' della grande croce della Legione d'Onore e che François Hollande diede seguito al suo primo discorso come presidente della repubblica francese. Grazie e arrivederci.